Clicka se ti piace il blog

Clicca MI PIACE se davvero ti piace questo blog

Cerca

mercoledì 27 febbraio 2013

Il brigadeiro, un dolce brasiliano facile da preparare




In Brasile ne ho mangiato tanti che è un miracolo se non sono scoppiato. Parlo di un dolcetto tipico, il Brigadeiro, che è una vera e propria bomba calorica. Ma è difficile vederlo e non mangiarlo. Si dice che il "brigadeiro" nacque a metà degli anni '40, quando il brigadiere Eduardo Gomes si candidò alla presidenza della Repubblica. Il brigadiere era un bell'uomo, con un fisico prorompente, molto affascinante e celibe. Con lo slogan "Votate il Brigadiere che è bello e celibe", il candidato ottenne buon successo tra le donne.

Un gruppo di loro che viveva nel quartiere Pacaembu, nella città di San Paolo, organizzò diverse feste per favorire la sua candidatura. La storia racconta che in una di queste occasioni crearono un dolce che mescolava latte condensato, cioccolato e burro e lo battezzarono "Brigadeiro" in suo omaggio. Però., nonostante il dolcetto meraviglioso, Gomes non fu eletto. In Brasile il Brigadeiro è una vera istituzione, al punto che anche una stazione della metropolitana di São Paulo è stata chiamata così.

Ma ecco la ricetta:

Ingredienti per circa 40 brigadeiros
- 1 barattolo di latte condensato
- 1 abbondante noce di burro
- 3 cucchiai di cacao in polvere
- cioccolato grattuggiato
Scaldare a fuoco lento il latte condensato, il burro e il cacao in polvere, mescolando spesso. Cucinare gli ingredienti fino a quando l’impasto non diventa abbastanza denso da riuscire a vedere il fondo della padella mentre si mescola.
A questo punto versare l’impasto in un piatto o teglia precedentemente imburrata. Lasciare raffreddare fino a temperatura ambiente, quindi, con le mani ben imburrate, formate delle palline a dimensione di boccone. Come ultima cosa, fate rotolare le palline nel cioccolato grattuggiato e servite.

Se volete, qui sotto ci sono dei pulsantini per condividere questo post sulla vostra pagina Facebook o sul vostro Twitter